12 febbraio 2019 (martedì)

VIVA SEVILLA! Il flamenco a Mombaroccio.

Domenica 17 febbraio, alle 18.30, il teatro comunale si animerà con il ritmo e la sensualità del flamenco, che scopriremo attraverso la canzone popolare spagnola e le poesie di Federico Garcìa Lorca. Musica dal vivo (canto e chitarra di Fanfulla Croci, con la voce solista Eréndira Diaz e con il coro Cantori nell'Anima), danza (con le allieve dei corsi di flamenco e le coreografie di Antonio D'Addezio) e lettura di Poesie (con il regista cinematografico Massimiliano De Simone). Un progetto di Mariachiara Ballerini.

Antonio D'Addezio

Antonio D'Addezio

Fanfulla Corsi ed Erendira Diaz

Fanfulla Corsi ed Erendira Diaz

La locandina di Viva Sevilla! a Mombaroccio

La locandina di Viva Sevilla! a Mombaroccio

Due momenti dell'incursione a Mombaroccio delle ballerine di flamenco per presentare l'evento

Due momenti dell'incursione a Mombaroccio delle ballerine di flamenco per presentare l'evento

Sarà l'occasione per conoscere la canzone popolare andalusa riscoperta e arrangiata dal grande poeta spagnolo Federico Garcìa Lorca nel 1931. Impareremo così a conoscere la Nana (ninna nanna), dolce melodia cantata fin dai tempi antichi per accompagnare i bambini nel primo sonno, lo Zorongo Gitano, ballo popolare andaluso affine al flamenco, la Siguiriya, poema strutturato in cinque liriche, forma musicale fondamentale del flamenco, un canto tragico, forte e oscuro. Seguiranno la Lievre, danza popolare della città di Siviglia, l'aria popolare ballabile del Fandango de Huelva, intriso di ingenuità e malizia, e Viva Sevilla!, canzone che risale al XVIII secolo.



 
Mombaroccio Notiziario, Notizie dal Comune di Mombaroccio - Direttore responsabile Mauro Ferri
Autorizzazione Tribunale di Pesaro n.572 del 1° Marzo 2010
Credits - Cookie policy -  Copyright © 2017-2019 - [id]